dinsey acquisisce fox
dinsey acquisisce fox

La Walt Disney Company e la 21st Century Fox hanno appena annunciato la fine delle trattative e confermato l’acquisizione di alcuni assets della Fox da parte della casa del topo.

Questi includono la 20th Century Fox e Television studios, assieme ad altri beni multimediali internazionali.

Il valore complessivo di ciò che è stato acquisito è di 52,4 miliardi di dollari.

Questi nuovi assets permetteranno alla Disney di creare nuovi contenuti, creare un miglior rapporto con i consumatori di tutto il modo e fornire un’esperienza d’intrattenimento più coinvolgente per i consumatori, quando e dove vogliono.

Immediatamente prima dell’acquisizione, la Fox separerà la rete e le stazioni Fox News Channel, Fox Buisness Network, FS1, FS2 e Big Ten Network in una nuova società di nuova quotazione, che verrà poi scorporata dagli azionisti.

Secondo i termini dell’accordo gli azionisti riceveranno lo 0,2745 azioni Disney per ogni azione di Fox in loro possesso.

Assieme agli assets, la Walt Disney Company si assumerà il debito di circa 13,7 miliardi di dollari della 21st Century Fox.

Quali sono i programmi e film che sono passati alla Disney?

Oltre alla 20th Century Fox, la Fox Searchlight Pictures e Fox 2000, la casa del topo ha acquisito un buon numero film, tra cui Avatar, X-Men, I fantastici 4, Deadpool, Gran Budapest Hotel, Hidden Figures, Gone Girl, The Martian e The Shape of Water.

Per quanto riguarda i programmi televisivi, sono stati acquisiti: The Americans, Modern Family, This is us e altre serie minori.

La Disney otterrà poi FX Networks, National Geographic Partners, Fox Sports Regional Network, Fox Network Groups International, Star India e gli interessi della Fox su Hulu, Sky plc, Tata Sky e sull’Endemol Shine Group.

“L’acquisizione di queste aziende dalla 21st Century Fox riflette la crescente domanda dei consumatori di avere esperienze d’intrattenimento diverse e più coinvolgenti, accessibili e convenienti” ha affermato Robert A. Iger. “Siamo onorati e grati che Robert Murdoch ci abbia affidato il futuro dell’azienda per cui ha lavorato una vita intera e siamo felici di poter aumentare il nostro franchise per migliorare ulteriormente le crescenti offerte destinate ai consumatori. Questo accordo ci permetterà, inoltre, di ampliare la nostra portata internazionale e di offrire al pubblico mondiale nuove storie su piattaforme di distribuzione alternative” ha concluso il CEO della Disney.”

“Siamo orgogliosi di quello che abbiamo costruito con a Fox e sono convinto che questo accordo con la Walt Disney Company, ne sbloccherà ancora di più il valore agli azionisti, visto che la Disney continua a scandire il ritmo di quest’industria” – ha dichiarato Rober Murdoch“Inoltre sono convinto che questa combinazione sarà una delle più grandi aziende del mondo. Sono incoraggiato dal fatto che Iger abbia accettato di restare e di impegnarsi a farcela con una squadra di prim’ordine.”

Robert Iger, difatti, ha accettato di continuare il suo lavoro di CEO della Walt Disney Company fino alla fine del 2021.

Quest’acquisizione porterà vari benefits per i consumatori.

In primo luogo avremo un’espansione del catalogo Hulu, che verrà ampliato con nuovi contenuti. Inoltre, la Disney avrà la possibilità di accelerare l’uso delle tecnologie, tra cui la piattaforma BAMTECH, per creare nuove storytelling e connettersi direttamente con il pubblico.

Avremo la possibilità di vedere riuniti Deadpool, gli X-Men e i Fantastici 4 assieme agli altri eroi Marvel e, in aggiunta, ci saranno nuove possibilità per il film Avatar di veder espandere il suo franchising.

Anche i parchi divertimento potranno godere così di nuove aree e attrazioni.

Con l’aggiunta di National Geographic, poi, la Disney avrà maggiori possibilità di portare sugli schermi programmi dedicati al pianeta adatti per grandi e piccini.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]