Alla Gazzetta della Terra di Mezzo Gandalf ammette finalmente una verità da sempre chiacchierata ma mai ufficialmente confermata. Messo alle strette dal nostro redattore, lo Stregone Bianco confessa: “E’ vero, ho ucciso il Balrog da solo per poter prendere tutti i punti esperienza”.

Lo stregone ha poi continuato: “Sapevo che non sarei mai riuscito a salire di livello continuando a killare goblin e orchi e ad ottenere pochi punti esperienza per side quest come lo studio e l’accompagnamento degli Hobbit a Mordor. E così ho colto l’occasione di uccide il Balrog da solo e di livellare tutto d’un colpo!”.

Frodo d’altra parte difende l’Ainur Maia di Manwë, raccontando come la sua fiducia per lo stregone sia totale. “Se ha voluto prendersi da solo tutti i punti esperienza avrà avuto le sue ragioni. Se non avesse livellato non saremmo riusciti a sconfiggere Sauron e a sciogliere l’Anello.”

Aragorn e gli altri della Compagnia dell’Anello sono invece rimasti sbigottiti da questa incredibile rivelazione che oggi compare qui sulla Gazzetta della Terra di Mezzo. Alla fine, però, anche loro si sono visti supportare la scelta di Gandalf il Bianco.

“Forse la sua azione è stata dettata dall’egoismo e dall’hybris, ma nessuno di noi avrebbe potuto niente. Quanto abbiamo visto l’Angelo di Manwe scontrarsi con il Maiar di Morgoth abbiamo capito che per noi sarebbe stata la fine se lui non fosse stato con noi.”

[Voti: 6    Media Voto: 3.3/5]