hidden games gioco investigativo

In quanti amano i giochi investigativi? Noi personalmente ne siamo dei grandi appassionati: unire gli indizi per scovare il colpevole è una delle dinamiche che più ci appassiona, sia per quanto riguarda i giochi da tavolo sia per quanto riguarda le serie investigative, che ci tengono sempre incollati allo schermo.

Per scoprire la verità o ipotizzare la conclusione di una serie, siamo i primi a creare mappe concettuali, inventare teorie al limite del complotto e a ridurci in fretta in questi stati:

meme giochi da tavolo investigativi

Quindi, quando abbiamo scoperto l’esistenza di un gioco da tavolo che prometteva di trasformarci in detective per un paio d’ore, non abbiamo saputo resistere e abbiamo immediatamente acquistato entrambi i giochi di Hidden Games, “Il caso di Villasetia” e “Il diadema di mezzanotte”, per poi accaparrarci anche “Veleno verde“.

Ma avranno soddisfatto le aspettative? Ci avranno davvero fatti sentire degli investigatori per una notte? Continuate a leggere per scoprirlo (tranquilli, ve lo diciamo, non serve che investighiate per scoprirlo).

Informazioni sul gioco

Durata media per partita: 1,5 – 2,5 ore
Difficoltà: media
Aleatorietà: nulla
Genere: investigativo
Ambientazione: scena del crimine
Voto: 9
Prezzo: da listino 23,90 €

Componenti del gioco

Il gioco si presenta come un pacco postale, al cui interno troverete una serie di documenti che dovrete sparpagliare su un tavolo o sul pavimento, insomma, su una superficie che si presti al ruolo e da cui non rischiate di perdere nulla.

Tra il materiale, che si articola in foto, scontrini, screenshot, mail ecc, troverete anche tre oggetti molto utili a, fine della risoluzione del mistero:

  • un calendario, per segnare la cronologia degli eventi;
  • un foglio su cui appuntare i nomi degli indiziati, il loro movente ed eventuale alibi;
  • un poster contenente tutti i possibili indiziati, con tanto di foto e qualche dettaglio utile a risolvere il caso.

Gli unici materiali che dovrete procurarvi autonomamente saranno:

  • un block notes o un foglio su cui scrivere i vostri appunti;
  • una penna, matita ecc;
  • un computer o un tablet con accesso ad internet;
  • un cellulare.

Meccaniche del gioco

Il gioco, come si può intuire, si incentra interamente sulla storia che vi presenta, e vi fornisce anche una lore: per la durata della partita, voi rappresenterete un ufficio investigativo privato, lo “Holmes & Partner”, a cui è stato recapitato un pacco misterioso (la confezione del gioco). La partita (e l’indagine) cominceranno nel momento stesso in cui aprirete la busta.

L’obiettivo del gioco è rispondere alle domande che trovate sia sul retro della busta che nel foglio contenente le istruzioni del caso. Per trovare le risposte, tutto ciò che vi serve è tra i documenti forniti all’interno della busta.

Non esiste una meccanica precisa o un ordine particolare con cui studiare questi materiali: leggete tutti i documenti a vostra disposizione e trovate le prime corrispondenze, i primi indizi a cui appigliarvi e procedete in questo modo finché non avrete risolto il caso.

Durante la partita, vi verrà chiesto di fare telefonate o di effettuare ricerche su internet: si tratta di passaggi necessari, che capiamo potrebbero risultare scomodi in alcun contesti (mancanza di rete, computer non disponibile ecc), ma vi assicuriamo che renderanno l’esperienza ancora più realistica e coinvolgente, quindi vi consigliamo di procurarvi questi strumenti e non saltare i passaggi a loro legati.hidden games gioco da tavolo investigativo

Recensione di Hidden Games

A nostro parere, la dinamica ideata dal team di Hidden Games è vincente: avere una serie di materiali davanti agli occhi da cui trovare dei collegamenti, individuare degli indizi e trarre delle conclusioni può risultare un po’ caotico all’inizio, ma una volta scoperte le prime piste vi trasformerete immediatamente in segugi alla ricerca di risposte e l’indagine proseguirà con costante e crescente soddisfazione.

I documenti da studiare sono ben realizzati, alcuni sembrano anche molto realistici, con un’ampia gamma di grafiche e materiale utilizzati per ricreare il più fedelmente la realtà.

Anche le dinamiche con cui si individuano gli indizi sono ben ideate: si trovano degli indovinelli molto classici, che richiamano le escape room, tuttavia non preoccupatevi, la loro presenza è limitata per non rovinare l’atmosfera realistica di un’indagine. Gli altri indizi si trovano cercando corrispondenze, prendendo appunti e ricordandosi dettagli: insomma, per il tempo che serve a risolvere il caso, ci si sente davvero dei detective.

L’atmosfera è senza dubbio aiutata anche dal poster con gli indiziati, che richiama la classica immagine della bacheca da investigatore: eravamo quasi tentati di inserire dei fili rossi, così, tanto per sentirci ancora di più dentro un film giallo.

Le soluzioni, tra l’altro, non sono lineari e semplici, ma richiedono notevole approfondimento e capacità di ricostruire gli accaduti: nessuno vi fornirà la verità intera su un piatto d’argento, dovrete ricavarla voi stessi a partire dagli indizi e giocando di logica.

Vediamo nei particolari i due casi:

Hidden Games 1° caso – Il caso di Villasetia

La prima avventura di Hidden Games si svolge nell’immaginaria città di Villasetia, in cui si è verificato l’omicidio di Massimo Conciapelle durante la fiera del paese, in circostanze misteriose. Lo scopo dell’investigazione è scoprire non solo chi ha ucciso la vittima, ma anche chi ci ha commissionati per indagare.

Questo è il caso che più ci è piaciuto: l’ambientazione è quella della classica piccola cittadina in cui tutti si conoscono tra loro, ognuno a un segreto da nascondere e, soprattutto, un motivo per uccidere. Individuare gli alibi dei vari sospettati è stato complesso, ma di sicuro soddisfacente.

Hidden Games Luogo del Reato - il 1° caso - IL CASO DI VILLASETIA...
  • Nuovo concetto di gioco,...
  • Indaga su un caso di vero...
  • Esamina i documenti, controlla...

Hidden Games 2° caso – Il Diadema di Mezzanotte

Nella seconda indagine, dobbiamo risolvere il caso del furto di un prezioso diadema dal museo di Villasetia. Nonostante la città sia la stessa del primo caso, non c’è alcuna continuità di personaggi o elementi della storia, quindi potete giocare anche non in ordine di pubblicazione.

Di questa seconda indagine ci è piaciuto particolarmente l’elemento “social”: molti indizi si trovavano all’interno di post Facebook oppure riviste di gossip, che hanno reso di sicuro l’esperienza più realistica e dinamica.

Hidden Games - Gioco in scatola “Luogo del Reato - Il 2° caso - Il...
  • Nuovo concetto di gioco,...
  • Ambientato in un vera scena...
  • Controlla i documenti,...

Hidden Games 3° caso – Veleno Verde

Dopo grande attesa è finalmente arrivato anche il terzo caso di questo splendido gioco investigativo multidimensionale. Un cadavere è stato portato a riva dalla corrente presso l’area di balneazione. Poco tempo dopo un imputato è già dietro le sbarre. Ma si tratta davvero del colpevole? Riuscirete a trovare la verità?

Per quanto il primo risulti ancora quello più riuscito, questo terzo caso risulta davvero affascinante e la resa dell’indagine davvero ben congeniata. La risoluzione è perfetta. Si nota il tentativo di migliorarsi sempre di più e di rendere i vari numeri ancora più intriganti.

Hidden Games Luogo del Reato - il 3° caso - VELENO VERDE (Edizione...
  • Nuovo concetto di gioco,...
  • Indaga su un caso di vero...
  • Esamina i documenti, controlla...

Conclusione

A nostro parere, sia per la durata che per la difficoltà (media), i giochi di Hidden Games sono ideali per una serata tra amici appassionati di serie tv investigative o di libri gialli, e garantiscono massima immersione nell’avventura e divertimento.

L’unica pecca, forse, è il prezzo, leggermente alto per un’avventura one-shot (ricordiamo che i prezzi medi di Exit o Unlock! sono quasi la metà), ma ovviamente il costo può essere ammortizzato in base al numero di giocatori.

Pro e contro

Pro Contro
Materiali ben realizzati e molto realistici Dinamica non immediata per giocatori alle prime armi
Ottimo coinvolgimento Prezzo medio-alto per un gioco one-shot

 

RASSEGNA PANORAMICA
Ambientazione
Meccaniche
Componenti
Articolo precedente10 Migliori giochi da tavolo e di società per adulti
Articolo successivoQuanto costa pubblicare un libro?
Lettrice a tempo pieno, meme maker a tempo perso, per vivere lavora nel marketing e comunicazione, ma niente di serio. Di notte sogna di poter accedere al Mare senza stelle, di giorno di solcare i mari con l'unico vero capitano, Inej Ghafa. Quindi sì, non c'è mai davvero con la testa.
hidden-games-recensioneIn quanti amano i giochi investigativi? Noi personalmente ne siamo dei grandi appassionati: unire gli indizi per scovare il colpevole è una delle dinamiche che più ci appassiona, sia per quanto riguarda i giochi da tavolo sia per quanto riguarda le serie investigative, che...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here