Star Wars Curiosità

Ultimo aggiornamento:

Credevi di sapere tutto su Star Wars e sull’universo, canonico, di Guerre Stellari? Molto probabilmente sei nel torto. Conoscere tutto ciò che riguarda questo meraviglioso universo ideato da George Lucas è veramente difficile, anche perché in continua espansione.

Di seguito troverai elencate alcune delle curiosità più belle e interessanti riguardanti Star Wars, ma molte altre, nel tempo, verranno aggiunte. Buona lettura Warsie/Starwoid!

70 Curiosità su Star Wars

  1. Harrison Ford fu pagato 10.000 dollari per la sua interpretazione in Star Wars: Episodio IV – Una Nuova Speranza.
  2. Peter Cushing, che interpretò Tarkin, trovò gli stivali di scena così scomodi che portò le pantofole durante molte delle riprese
  3. Luke Skywalker non fu il nome originariamente scelto per il jedi che doveva salvare la galassio. All’inizio il cognome doveva essere Starkiller, poi cambiato poco prima delle riprese.
  4. Nell’episodio degli ultimi Jedi, Yoda è realizzato con un pupazzo e non come un’animazione computerizzata. Questo non accadeva da Star Wars: Episodio I – La Minaccia fantasma del 1999.
  5. Il soldato ribelle che sgancia la Tantive IV dalla Profundity è interpretato da Gareth Edwards, regista di Rogue One: A Star Wars Story.
  6. Dopo aver ucciso Dabba Desilijic Tiure, il popolo di razza Nikto ha dato alla principessa Leia Organa il titolo di “Sterminatrice di Hutt“.
  7. Natalie Portman e Keira Knightley erano così somiglianti che durante le riprese di Star Wars Episodio 1 La Minaccia Fantasma persino le loro madri hanno avuto difficoltà a distinguerle.
  8. Il costume di Anthony Daniel per C3-PO rischiò di causare dei problemi di salute all’attore, che si sottopose ad un vero calvario per infilarselo. Durante le scene de “Una nuova speranza” viene inquadrato spesso soltanto dalla vita in su perché non portava i “pantaloni”.
  9. Il personaggio di Sha’gi è ispirato sia nel design, sia nel carattere e nel nome al personaggio di Shaggy, protagonista della serie Scooby-Doo. In lingua originale è doppiato da John DiMaggio, lo stesso doppiatore di Bender in Futurama.
  10. Una delle voci più importanti che circolavano prima dell’arrivo de “Il Risveglio della Forza” era l’idea che il film si sarebbe aperto con la mano amputata di Luke che fluttuava nello spazio stringendo ancora la spada laser blu di suo padre, preservata dal freddo gelido dello spazio profondo. Il tutto venne confermato da Mark Hamill stesso durante un’intervista del 2016 in cui diceva che il film in origine si sarebbe dovuto aprire in quel modo, con la mano che si spostava verso Jakku e bruciava nell’atmosfera, lasciando solo la spada laser che precipitava sulla superficie del pianeta, dove un alieno non identificato l’avrebbe scoperta.
  11. Il nome in codice numerico da stormtrooper di Finn è FN-2187, lo stesso numero della cella della Morte Nera nella quale era imprigionata la Principessa Leia in Episodio IV.
  12. La lingua Jawa si basa su una versione velocizzata della lingua Zulu.
  13. Durante le riprese dei combattimenti con le spade laser, Ewan McGregor imitava il suono della spada laser con la bocca. Questo ha comportato un maggior lavoro di post produzione per eliminare i rumori.
  14. L’abbigliamento del cacciatore di taglie Bossk è una tuta spaziale riciclata dal Doctor Who
  15. Obi-Wan Kenobi è il primo jedi a battere un Sith in duello, ma è Anakin Skywalker il primo Jedi ad uccidere un Sith< in un duello dopo millenni.Guerre Stellari Curiosità
  16. I materiali necessari ai geonosiani per la crazione di droidi da battaglia venivano ricavati dall’anello di asteroidi del pianeta. Distrutte e liquefatte le rocce, i minerali venivano distribuiti nelle fonderie e versati negli stampi delle pati dei drodi.
  17. In seguito alla fondazione dell’Impero, tutte le spade laser dei Jedi uccisi dopo l’Ordine 66 vennero bruciate durante una manifestazione pubblica su Coruscant.
  18. Il nome della Base Starkiller è un chiaro riferimento a Luke Starkiller, nome che doveva inizialmente avere Luke e che era presente nelle prime sceneggiature di Star Wars Episodio IV.
  19. Il comunicatore di Qui-Gon Jinn è costruito a partire da un rasoio per donne Gillete Sensor Excel.
  20. La crosta interna di Naboo era ricca di Plasma naturale che, se raffinato, veniva utilizzato in ambito tecnologico, energetico e militare. Le lame delle spade laser erano fatte di plasma puro.
  21. Dermot Crowley, interprete del Generale Crix Madine, ha dovuto indossare una barba finta sul set. La ragione è che molti mesi prima dell’inizio delle riprese era già stata creata una sua action figure nella quale il personaggio aveva la barba.
  22. La razza Kyuzo è ispirata dal nome di un personaggio del film “I sette Samurai” di Akira Kurosawa. La puntata di Star Wars The Clone Wars in cui appare un Kyuzo per la prima volta è dedicata a questo regista giapponese.
  23. Canto Bight, la città sede di innumerevoli lussuosi casinò e delle corse dei Fathier, capitale del pianeta desertico Cantonica, sorge sulle coste di quello che risulta essere l’oceano artificiale più grande mai costruito nella galassia.
  24. In alcuni fotogrammi che riprendono il Senato  è presente una razza uguale a quella di E-T. chiamata Asogian, originaria del pianeta Brodo Asogi. Il Senatore rappresentate di quel pianeta è Grebleips, ovvero Spielberg scritto al contrario. Spielberg e George Lucas sono infatti grandi amici e quest’ultimo ha voluto collegare i due mondi.
  25. Le ambientazioni di Christophisis e Mandalore in The Clone Wars sono basate su di un vecchio concept abbandonato del pianeta Mygeeto che si sarebbe dovuto vedere in La Vendetta dei Sith.
  26. Il Generale Cypress in Star Wars VII Il Risveglio della Forza è interpretato da Gerard Abrams, che non è altri che il padre del regista J.J. Abrams e il proprietario della Cypress Point Production.
  27. Molti degli edifici costruiti per essere utilizzati nelle scene su Tatooine sono ancora presenti in Tunisia. Infatti, alcuni di questi vengono tutt’ora utilizzati.
  28. Le prime attività di Saw Gerrera come ribelle risalgono alle Guerre dei Cloni quando, assieme a sua sorella Steela, questi faceva parte di un gruppo di ribelli inlotta contro le forze separatiste insediatesi sul loro pianeta natale, Onderon.
  29. Le lunghe orecchie dei simpatici Gungan sono chiamate Haillu.
  30. La Cantina di Mos Eisley ha una capacità di 102 persone ed un menù composto da 12 drink.
  31. La spada nera è un’antichissima arma con delle incisioni bianche sulla lama. Alimentata da un cristallo rarissimo, quello nero appunto. Era custodita nel Tempio Jedi fino a quando i Mandaloriani, durante le Guerre Mandaloriane, la rubarono. Questa spada ha avuto molti proprietari, tra cui Darth Maul, Kanan e Sabine. Dopo loro è stata rubata dall’Impero e portata su Scarif, dove viene distrutta durante l’attacco alla Morte Nera.
  32. Il verso del Sarlacc è stato creato mixando il sibilo di un coccodrillo con i rumori dello stomaco di alcuni membri delle riprese dopo aver mangiato una pizza.
  33. Nell’universo Legends di Guerre Stellari, Boba Fett aveva una figlia chiamata Ailyin Vel, la quale era stata disegnata ispirandosi alla modella greca Anastasia Heonis.
  34. Darth Maul sopravvive al duello con Obi-Wan su Naboo in Episodio I, grazie al potere oscuro della rabbia. Egli infatti riesce a mettere in pratica gli insegnamenti di Darth Sidius per resistere alla morte usando la propria ira.
  35. Durante le riprese la scena nel tritarifiuti, Mark Hamill trattenne il fiato per così tanto tempo che gli scoppiò un vaso sanguigno su un lato del volto. Le inquadrature si regolarono di conseguenza per non mostrare il trauma.
  36. L’elmo utilizzato da Obi-Wan per nascondersi in “The Clone Wars” è quello creato da Ralph McQuarrie per il primo concept di Boba Fett.
  37. In una vecchia stesura dell’Episodio 7 scritta da George Lucas, Skyler Solo, figlio di Han Solo e Leia, passava al lato oscuro della Forza, sotto l’influenza di Darth Talon.
  38. A causa delle eccessive temperature, durante le riprese dell’attacco alla Morte Nera, gli attori che interpretavano i piloti ribelli indossavano solo la parte superiore della tuta di volo e dei mutandoni per restare freschi.
  39. Esistono ben 7 forme di combattimento con la spada laser:
      1. Forma I: Shii-Cho “Via del Sarlacc” o “Forma della Determinazione”
      2. Forma II: Makashi “Via dell’Ysalamir” o “Forma della Contesa”
      3. Forma III: Soresu “Via del Mynock” o “Forma della Resistenza”
      4. Forma IV: Ataru “Via dell’Hawk-Bat” o “Forma dell’Aggressione”
      5. Forma V: Shien/Djem So “Via del Drago Krayt” o “Forma della Perseveranza”
      6. Forma VI: Niman “Via del Rancor” o “Forma della Moderazione”
      7. Forma VII: Juyo/Vaapad “Via del Vornskr” or “Forma della Ferocia”
  40. Gli shoretrooper iniziano la carriera come sergenti, potendo comandare fin da subito piccole squadre. Queste forze, presenti in Rogue One, sono un corpo di transizione in cui si entra solo possedendo particolari abilità prima di passare ad altre forze armate.
  41. La Guerra dei Cloni è iniziata con la prima Battaglia di Geonosis e si è conclusa con la missione di Darth Vader su Mustafar nella quale ha sterminato tutti i leader separatisti.
  42. Durante le celebrazioni per il “Giorno dell’Impero”, festività il cui scopo era omaggiare la creazione dell’Impero da parte di Palpatine, in tutta la galassia si svolgevano parate militari al suono di “Gloria dell’Impero”, l’inno ufficiale del regime.
  43. Il suono dei motori dei TIE Fighter è ottenuto unendo il barrito di un elefante assieme a quello di una macchina che avanza su una strada bagnata.
  44. L’astronave che si vede all’inizio di Star Wars: “Episodio IV – Una nuova speranza” era pensata per essere il Millenium Falcon, ma venne scartata perché troppo simile all’astronave di Spazio:1999.
  45. Wuher, barista presso la Cantina di Chalmun, nota anche come Cantina di Mos Eisley, odiava terribilmente i drodi, perché alcuni di loro uccisero i suoi genitori durante la Guerra dei Cloni. Aveva invece molto rispetto per i Jedi, i quali lo salvarono da alcuni droidi separatisti.
  46. Nonostante le molte teorie affascinanti sulla spada viola del maestro Mace Windu, la vera ragione della particolare colorazione della lightsaber dipende da una richiesta di Samuel L. Jackson, che aveva appunto richiesto una spada viola.
  47. Samuel L. Jackson ha accettato la parte di Mace Windu a parte che il personaggio non morisse come un idiota.
  48. I sandcrawler, il mezzo utilizzato dai Jawa su Tatooine, hanno una stiva talmente grande da riuscire a contenere ben 1500 droidi all’interno.
  49. Durante l’era dell’Impero, il Tempio Jedi su Coruscant venne convertito nella sede dell’Imperatore.
  50. In un episodio di Star Wars Rebels, Sabine ha disegnato, sui muri del suo alloggio sulla Ghost, le caricature di Cad Bane e Embo, personaggi visti spesso in Star Wars: The Clone Wars.
  51. Personaggi Star WarsMentre il Primo Ordine dilagava nell’universo, quindi circa 50 anni dopo la formazione dell’Impero, il clone Kix (CT-6116) era ancora vivo.
  52. La scena dell’inseguimento di Ashoka da parte di Anakin e i cloni delle condutture è un chiaro riferimento al film del 1993 “Il Fuggitivo”.
  53. I segni sulla faccia di Dryden Vos sono creati digitalmente. Paul Bettany l’ha scoperto dopo la fine delle riprese, quando Ron Howard gli mostrò la foto definitiva del personaggio.
  54. Dopo ave rservito l’Impero galattico come capitano dello Star Destroyer Solicitude, Moden Canady si unì al Primo Ordine ed ottenne il comando della corazzata Fulminatrix, visibile sin dai primi minuti de “Gli Ultimi Jedi” all’attacco della resistenza.
  55. Ezra Bridger è nato lo stesso giorno in cui la Repubblica Galattica è stata riorganizzata nell’Impero Galattico.
  56. Tutti gli Inquisitori sono Jedi che sono passati al Lato oscuro nel periodo di transizione dalla Repubblica all’Impero. Il Grande Inquisitore era invece una Guardia del Tempo Jedi.
  57. Nell’arco di poche ore, Ashoka Tano ha combattuto contro tre inquisitori, Maul, Darth Vader e Infine Darth Sidious, riuscendo incredibilmente a sopravvivere a ciascun incontro.
  58. Saw Gerrere ha gli occhi azzurri in The Clone Wars, verdi in Rebels e castani in Rogue One.
  59. Durante il suo esilio su Tatooine, Obi- Wan kenobi è andato a visitare la tomba di Shmi Skywalker per chiederle perdono per aver perso suo figlio.
  60. Il cannone ionico planetario V-150 della base Echo di Hoth costò all’Alleanza Ribelle ben 978900 crediti galattici, con una spesa di circa 81000 crediti per colpo saprato. Parti di esso furono trafugate da mercanti di rottami e il resto recuperato dall’alleanza ribelle tempo dopo la battaglia di Endor.
  61. Il carro armato AAT della Federazione dei Mercanti era armato di ben 3 diverse categorie di siluri, ciascuno con un bersaglio specifico: strutture difensive, corazzature di veicoli e bersagli biologici.
  62. Il camminatore AT-AT che Rey usa come rifugio si chiama Hellound2 e costituiva parte della dotazione di quadripodi dello Star Destroyer Interrogator che andò distrutto durante gli eventi della Battaglia di Jakku tra Nuova Repubblica e Impero.
  63. Anakin diviene Darth Vader all’età di 22 anni e muore all’età di 45 anni.
  64. Dopo essersi dissolta in forma di nebbia verde in seguito allo scontro con Mace Windu, Madre Talzin riesce a riguadagnare forma corporea ma si trova a dover affrontare in duello Dooku e Lord Sidius in persona.
  65. Realizzati dalle Industrie Kuat-Entralla, gli Star Destroyer di classe Resurgent erano lunghi circa il doppio rispetto al modello imperiale e, in più, erano dotati di armamenti, corazze e tecnologie di bordo decisamente più avanzate.
  66. Il cacciatore di taglie droide IG-88 fu costruito con oggetti di scena di film riciclati. La sua testa è il distributore di bevande dalla scena nella cantina di Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza.
  67. Prima di apprendere dell’esistenza della Morte Nera, l’Alleanza Ribelle riteneva probabile che la super arma imperiale di cui si vociferava potesse essere il Virus Blue Shadow, la cui diffusione su Naboo era stata sventata miracolosamente anni prima.
  68. L’attore che interpretò Obi-Wan Kenobi nella prima trilogia, Alec Guinness, pensava a Star Wars come ad una “favola spazzatura”. Nonostante questo negoziò un accordo per guadagnare il 2% degli incassi lordi per i film in cui apparse, guadagnando, in totale, 95 milioni di dollari.
  69. Steven Spielberg fece una scommessa con George Lucas, che gli consentì di guadagnare una percentuale su tutti i film di Star Wars, una scommessa rivelatasi in seguito milionaria.
  70. La prima Battaglia di Geonosis vide i Separatisti mettere in campo circa un milione di droidi da battaglia contro solo 192000 cloni della Repubblica. Nonostante l’inferiorità numerica, questi ultimi riuscirono comunque a vincere lo scontro.

E tu le sapevi tutte queste curiosità e fatti su Star Wars o qualcuno ti era sfuggito?

Clicca per votare il post!
[Total: 6 Average: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here