Migliori opening The Office

In questo 2020 ho avuto modo di di rivedere per ben due volte The Office. Questa geniale e spassosa serie TV mi ha catturato con il suo incredibile umorismo e i suoi personaggi fenomenali. Fra i momenti che più amo di The Office vi sono le sue opening, momenti strani, esilaranti e anche un po’ affascinanti che rappresentano il modo perfetto per iniziare un episodio.

Durante le sue nove stagioni ne abbiamo viste di tutti i tipi. Michael e le sue stramberie sono state le protagoniste di moltissime fra le migliori opening di The Office, insieme a quelle di Dwight e Jim, ma anche gli altri personaggi, come Kevin e Stanley, ci hanno dato della aperture indimenticabili.

Con grandissima difficoltà abbiamo realizzato una classifica con le nostre preferite. Non è stato facile, perché ce ne sarebbero tantissime da aggiungere: il chili di Kevin, l’esperimento di Pavlov su Dwight e il Lip Dup negli uffici della Dunder-Miffling sono solo alcune delle cold opening che abbiamo amato ma che abbiamo deciso di non inserire.

Ti aspettiamo nei commenti con la tua personale classifica!

10. Michael investe Meredith

Michael investe Meredith

Da: “Una vita da salvare (1)” (Stagione 4, Episodio 1)

Questa scena è costruita alla perfezione. Generalmente le opening basate sulla trama sono meno divertenti di quelle che raccontano uno scherzo o un momento slegato dalla storia, ma l’inizio della quarta stagione è una sublime eccezione. Tutto sembra andare per il meglio: Micheal è tornato ad essere manager, si assapora la sua felicità domestica con Jan, Jim è tornato in ufficio. Tutto va a gonfie vele fin quando non investe Meredith con la sua macchina. Il capitombolo di Kate Flannery sul parabrezza è uno spettacolo e l’intera scena non può che farti ridere a crepapelle.

9. Recyclops

Recyclops

Da: “Shareholder Meeting” (Stagione 6, episodio 11)

Per celebrare la Giornata della Terra, Dwight ha creato il personaggio “Recyclops”, un alieno che avrebbe dato adorabili piccoli consigli sul riciclaggio. Sfortunatamente, in questo episodio l’amabile alieno è arrabbiato. Ci viene raccontato che, con il passare degli anni, il personaggio ha perso il suo pianeta natale a causa del malvagio Polluticorn. Assistiamo così all’evoluzione di Recyclops, inizialmente un semplice attivista pacifico. Poi Dwight, vestito come un Recyclopse oscuro e armato, apre la porta con un calcio urlando mentre spruzza aerosol. I membri più anziani della Dunder-Mifflin paper company, tuttavia, non reagiscono davvero. Stanley risponde semplicemente dicendo “Oh, oggi è il Recyclops Day?“, completamente abituati alle stranezze dell’esilarante Dwight Schrute.

8. Nessun limite a ciò che Stanley non nota

Opening Costume Contest The Office

Da: “Costume Contest” (Stagione 7, Episodio 6)

Stanley Hudson lo si può soltanto amare. Le sue espressioni scorbutiche, le ore passate a fare le parole crociate, la pazienza sottile come un rasoio e l’amore per i fumetti giapponesi erotici (“si chiama hentai ed è arte”) lo hanno reso uno dei personaggi più iconici di The Office. I momenti in cui riusciamo a interagire con il lavoratore meno impegnato dell’ufficio sono sempre d’oro, come nell’opening dell’episodio Costume Contest nella quale i suoi colleghi mettono alla prova la sua disattenzione. Andy è a torso nudo, la sua mela è una patata, Kevin si finge Philip, Pam porta i baffi: ci provano in tutti i modi, ma Stanley non si accorge di nulla. Ma almeno presta attenzione alle cose che contano, come quando è ora di tornare a casa.

7. Hardcore parkour!

Hardcore parkout the Office

Da: “Gossip” (Stagione 6, Episodio 1)

Michael, Dwight e Andy hanno recentemente scoperto il parkour, o almeno la loro versione, che include aprire leggermente il frigorifero, prendere a calci la porta del bagno delle donne, cavalcarsi l’un l’altro e saltare di 20 piedi in una scatola vuota. L’opening, inoltre, contiene una delle battute più divertenti di Jim: “È piuttosto impressionante. L’obiettivo è quello di andare dal punto A al punto B nel modo più creativo possibile, quindi tecnicamente stanno facendo parkour, purché il punto A sia la delusione e il punto B sia l’ospedale“.

6. Mi sono bruciato il piede su una griglia

Michael si brucia il piede

Da: “L’infortunio” (Stagione 2, Episodio 11)

Michael ha bisogno d’aiuto. Ha avuto un incidente gravissimo e ha bisogno che qualcuno lo venga a prendere a casa e lo accompagni in ufficio. Non può muoversi, è un disabile. Cosa gli è successo? Beh, si è grigliato il piede su su una griglia Foreman! Mentre urla e grugnisce in vivavoce a Jim e Pam per la sua grave ferita, è divertente vedere quanto tutti siano perplessi per le disperate grida di attenzione di Michael, aggravate dallo zelo di Dwight di assecondarle. Dwight si lancia dalle scale per andare ad aiutarlo, ma sbatte contro un palo con il suo Firebird, provocandogli la commozione cerebrale che occuperà gran parte della seconda metà dell’episodio. Gli sceneggiatori si sono divertiti a mostrarci quanto potesse essere patetica la creatura Michael Scott, e “L’infortunio” ne è un esempio lampante. Forse uno dei migliori episodi di tutto The Office!

5. Future Dwight

Future Dwight

Da: “Licenziamenti” (Stagione 3, Episodio 7)

Quando Jim lascia Scranton per Stamford, nel Connecticut, non riesce a resistere all’opportunità di continuare a fare scherzi a Dwight. Nonostante la distanza, trova un modo geniale per inscenare uno dei migliori scherzi che abbia mai fatto al collega. Jim decide di inviare un fax a Dwight come “Future Dwight”, facendogli sapere cosa sarebbe successo quel giorno. In questa particolare mattina, l’attuale Dwight ha ricevuto un messaggio che gli diceva che il caffè è avvelenato, spingendo il miglior venditore dell’ufficio a correre attraverso la stanza e schiaffeggiare una tazza dalla mano di Stanley Hudson.

4. L’allarme antincendio

The Office allarme antincendio

Da: “Stress relief (parte 1)” (Stagione 5, Episodio 14)

I dipendenti della Dundler-Mifflin non hanno voluto ascoltare le lezioni di sicurezza di Dwight, ma il venditore sa come attirare la loro attenzione. Da qui l’idea geniale: far scoppiare un incendio all’interno dell’ufficio! Tutto va fuori dai binari mentre tutti cercano di scappare, ma non ci riescono. Angela lancia il suo gatto attraverso il soffitto, Kevin spacca il distributore automatico per rubare le caramelle all’interno e Stanley ha un attacco di cuore.

Questa è la più caotica apertura di un episodio di tutta la serie, ma è stata divertente in ogni secondo. Questo è quello che vorremmo poter guardare di nuovo per la prima volta.

3. It was Dwight

It was Dwight Opening

Da: “Tallahassee” (Stagione 8, Episodio 15)

Molti fan di The Office pensano che lo show abbia perso qualcosa quando Michael se ne è andato, ma questa geniale opening mette davvero da parte ogni dubbio. In questo episodio, Dwight è a capo del nuovo negozio di Sabre a Tallahassee e ha portato un team di venditori di Scranton per aiutarlo. Jim è uno di loro. A questo punto della serie, il signor Halpert è un papà, quindi si sveglia molto presto, qualcosa che non riesce a scrollarsi di dosso anche quando è lontano da casa. Quindi, per ammazzare il tempo, organizza uno scherzo per far credere che sia stato assassinato e che Dwight è stato incastrato. Finisce con il suo corpo “senza vita” che cade da un armadio, spaventando tutti gli altri nella stanza. Il miglior scherzo di Jim!

2. Bears. Beets. Battlestar Galactica.

Jim imita Dwight

Da: “Fumetti scabrosi” (Stagione 3, Episodio 21)

È una domanda semplice: qual è l’orso migliore? Beh, forse non è così semplice se è Jim vestito da Dwight a fare la domanda. “Fatto: gli orsi mangiano barbabietole”, postula Jim non nel suo scherzo più elaborato di sempre, ma forse il più divertente. “Orsi. Barbabietole. Battlestar Galactica.” Quelle quattro parole, che riassumono perfettamente Dwight K. Schrute, sono il modo in cui l’assistente del direttore regionale si accorge del caso di furto di identità da 11 dollari. L’iconica opening viene ulteriormente migliorate nei momenti finali dell’episodio, in cui Dwight si vendica facendo la sua migliore imitazione di Jim.

“Il furto di identità non è uno scherzo, Jim! Milioni di famiglie ne soffrono ogni anno!”

1. Il ritorno di Toby

Il ritorno di Toby opening The Office

Da: “Frame Toby” (Stagione 5, Episodio 9)

I frame di questa opening sono diventati fra i più famosi delle serie TV. Chiunque ha visto l’immagine qui sopra, spesso usata come base dei meme. Lo sfogo di Michael Scott è in assoluto la cosa più divertente di The Office. Quel magico momento uccide dalle risate anche chi non ha mai visto la serie. Quando, però, hai seguito tutte e cinque le stagioni e ti ritrovi davanti al magico ritorno di Toby Flenderson, la disperazione di Michael assume tutto un altro sapore.

FUNKO POP! TELEVISION: The Office - Dwight Schrute
  • FUNKO POP! TELEVISION: The...
  • FUNKO POP! TELEVISION: The...
  • FUNKO POP! TELEVISION: The...
Offerta
Nbc, tazza con scritta in lingua inglese “The office Dunder Mifflin...
  • Lavabile in lavastoviglie ed...
  • Prodotta negli USA.
  • Prodotta con licenza...
POP THE OFFICE DWIGHT AS ELF V
  • 100% brand new and authentic...
  • Includes all original...
  • Officially Licensed from Funko
Articolo precedenteLéon dei Melancholia: il brano ispirato al film di Luc Besson
Articolo successivoOn Writing. Autobriografia di un mestiere di Stephen King
Un consulente SEO? Uno scrittore a tempo perso? Un creativo a tutto tondo? Macché, è solo Alvise, il fondatore di Contea Geek. Vive sulla terra da ormai 26 lunghi anni e ogni argomento geek lo interessa, dai giochi da tavolo al cinema, dai fumetti agli anime. Consulente SEO e SEM presso alvisecanal.it e autore di Keyword Research Avanzata, ogni tanto si finge anche scrittore di fantasy e critico cinematografico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here