Home Serie TV Perché devi guardare Star Wars: The Clone Wars

Perché devi guardare Star Wars: The Clone Wars

0
134
Star Wars The Clone Wars serie

Con l’arrivo di Disney+ in Italia e dell’uscita della settima stagione, si è tornati a parlare di Star Wars: The Clone Wars, serie animata della LucasFilm creata da George Lucas e diretta e supervisionata da Dave Filoni. La serie, composta ad oggi da 7 stagioni (per un totale di 113 episodi) e un film omonimo, è una produzione “canonica” che si inserisce fra L’Attacco dei Cloni e La Vendetta dei Sith, raccontando nel dettaglio la Guerra dei Cloni (maldestramente tradotta in italiano in Guerra dei Quoti).

1. Perché Star Wars è una saga multimediale

Con l’uscita della trilogia sequel degli ultimi anni, una delle critiche mosse maggiormente ai film è la mancanza di informazioni e i buchi di trama. Ma esistono davvero questi fantomatici buchi?

Queste critiche in realtà sono state rivolte a Star Wars fin dall’uscita di episodio IV. Questo perché, fin dal primo giorno, Guerre Stellari è sempre stata una saga multimediale. Cosa significa?

Significa che per comprendere tutte le svariate sfumature e sfaccettature della trama è necessario leggere e vedere tutti i titoli Star Wars, non soltanto i film. Un vero fan della saga non si considera tale perché ha visto e stravisto gli episodi, ma perché ne ha letto i fumetti, tra i primi media ad approfondire la saga, ha letto i libri e ha recuperato le serie animate Star Wars: The Clone Wars e Star Wars Rebels.

Parliamo di una saga che racconta gli avvenimento di un intero universo. Impossibile raccontare tutto con precisione e dettaglio solo all’interno di film dal minutaggio contato. Ecco la necessità di approfondire la storia con i titoli degli altri media.

Questa serie animata espande l’universo di Star Wars raccontandone tantissimi dettagli imperdibili e emozionanti, legati sia ai personaggi che alle culture e ai pianeti dell’universo creato da George Lucas. Guardandola capirai la profondità del piano di Palpatine e le sue capacità strategiche e di manipolazione, conoscerai i dettagli della guerra e l’evoluzione dei personaggi.

2. Per Ahsoka Tano

Ahsoka Tano the clone war

Inutile dire che una delle motivazioni principali per le quali dovresti guardare The Clone Wars è la presenza di Ahsoka Tano, giovane Padawan di Anakin Skywalker che viene introdotta durante il film omonimo del 2008.

Furbetta, come viene chiamata la togruta dal suo maestro, è uno dei personaggi più belli di tutto l’universo di Star Wars, non soltanto per il design e la personalità ma soprattutto per la splendida evoluzione che seguirà nel corso della saga. Non solo: Ahsoka è un personaggio chiave per tutto lo sviluppo della saga, anche per approfondire Anakin.

L’emozionante e profondo sviluppo di Ahsoka lo si deve anche seguire su Rebels, dove finalmente la vediamo sguainare le due iconiche spade laser bianche: bellissime!

3. Perché è realizzata alla perfezione

Molti non si avvicinano alla serie perché è “animata”. A chi critica The Clone Wars ritenendolo un prodotto dedicato a bambini, vorrei ricordare che tutta la saga ha quel target.

In ogni caso, la serie animata è realizzata alla perfezione. Le prime due stagioni forse sono un po’ lente, ma man mano che prende vita si delinea un titolo di qualità altissima, che nulla ha da invidiare agli ultimi film.

Anzi, c’è molto più Star Wars in The Clone Wars che in tutta la saga sequel.

La qualità è davvero elevata. Gli episodi sono avvincenti, ben scritti, animati splendidamente e ricchi di emozioni, combattimenti epici e trame spettacolari.

4. Per i cloni

Cloni Star Wars The Clone Wars

L’intera serie animata è dedicata alla Guerra dei Cloni. Potevano, quindi, non essere protagonisti in questo articolo i cloni stessi?

In questa serie animata sono gestiti molto bene e cessano di essere semplici soldati senza volto di cui non sappiamo nulla. Possono essere cloni, ma sono ancora individui. Hanno le loro personalità, i loro punti di forza e persino il loro “stile” che li distingue visivamente l’uno dall’altro. Alcuni addirittura abbandonano la guerra per perseguire i propri sogni o addirittura tradiscono la repubblica per interesse personale.

Ma per lo più condividono un senso di unità nonostante le loro differenze e si sentono davvero come una famiglia. Alcuni di loro diventano personaggi davvero affascinanti e conoscere questi soldati migliora davvero la storia di questa guerra.

Inoltre è impossibile non affezionarsi ai cloni che compaiono durante la serie, come il Capitano Rex, comandante della Legione 501, oppure Fives e Cody.

5. Per conoscere meglio i personaggi

Come già detto, la serie espande l’universo di Star Wars, raccontando nel dettaglio alcuni avvenimenti. Questo ci permette anche di scoprirne molto di più sui personaggi principali della saga.

Scopriamo molto di Obi-Wan Kenobi e del suo passato, del rapporto con Anakin e della sua bravura con la spada laser. Conosciamo meglio Padme, personaggio che negli episodi di The Clone Wars assume tutto un altro sapore. Nella serie Padme è uno dei personaggi meglio realizzati, una donna carismatica, intelligente, giusta e coraggiosa.

Riusciamo anche ad approfondire il legame di Anakin e Padme, in modo più maturo di quanto fatto negli episodi sequel. E, soprattutto, comprendiamo molto di più la transizione di Anakin al lato oscuro della Forza. Ne vediamo le prime tracce e lo svilupparsi nel suo animo.

6. Per Maul

Darth Maul The Clone Wars

Nella serie non soltanto vengono introdotti nuovi personaggi molto interessanti, come i Mandaloriani o Cad Bane, ma vengono anche raccontate le storie di personaggi ai quali non è stato dedicato il giusto spazio.

Fra tutti spicca ovviamente Darth Maul, uno dei personaggi più belli e spettacolari di tutta la serie. Nonostante il minutaggio estremamente ridotto in Star Wars Episodio 1, Maul è diventato un personaggio iconico, grazie al suo aspetto diabolico e alla doppia spada laser.

Ebbene, in The Clone Wars avrà un ruolo davvero fondamentale e lo incontreremo tante volte, scoprendo come è riuscito a salvarsi dal combattimento con Obi-Wan Kenobi e quale destino lo aspetta.

 

Quindi cosa ci fai ancora qui?

Corri su Disney+ a recuperare The Clone Wars o a farti un bel rewatch, che fa sempre bene!

Articolo precedenteSomali e lo spirito della foresta, il primo manga di Yako Gureishi
Articolo successivo10 Emozionanti giochi da tavolo di ruolo che non puoi smettere di giocare
Un consulente SEO? Uno scrittore a tempo perso? Un creativo a tutto tondo? Macché, è solo Alvise, il fondatore di Contea Geek. Vive sulla terra da ormai 26 lunghi anni e ogni argomento geek lo interessa, dai giochi da tavolo al cinema, dai fumetti agli anime. Consulente SEO e SEM presso alvisecanal.it e autore di Keyword Research Avanzata, ogni tanto si finge anche scrittore di fantasy e critico cinematografico.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here