Migliori anime seinen

Come tutti, la mia passione per l’animazione giapponese è iniziata con Dragonball e con i tanti anime shonen trasmessi in TV che hanno reso indimenticabile la mia infanzia e adolescenza. Man mano che crescevo, però, i miei gusti cambiavano e mi sono trovato a leggere e guardare prodotti più adulti e maturi, ovvero manga e anime seinen.

Seinen è infatti il nome che viene dato ad uno specifico target di lettori di manga o spettatori di anime. Questo target definisce generalmente un pubblico maschile dai diciotto anni su. Gli anime seinen sono considerati da adulti, sia per le tematiche trattate che che lo stile grafico e narrativo. Questi anime, infatti, raccontano storie complesse, spesso molto ben sviluppate sul piano psicologico, e spesso violente.

Abbiamo già visto quali sono i manga seinen più belli, nell’articolo che ha visto trionfare le spettacolari opere di Naoki Urusawa, ma ora voglio dedicarmi a quelli che per me sono i migliori anime seinen che siano mai stati prodotti al 2020. Quindi non perdiamo tempo e sveliamo subito questa lista delle serie di animazione per adulti più belle!

10. Ghost in the Shell: Stand Alone Complex

Ghost in the Shell Stand Alone Complex

Ghost in the Shell è forse uno dei franchise giapponesi che ha ottenuto il maggior successo, grazie ai tanti manga, anime, live action, film e videogiochi che ne raccontano le storie. Fra i prodotti migliori del franchise figura sicuramente la serie animata Ghost in the Shell: Stand Alone Complex andata in onda dal 2002 al 2003. La storia si svolge in un prossimo futuro, ambientato nel 2030, in cui l’umanità è avanzata a tal punto da vantare impianti cibernetici e cyborg. In questo mondo, questa tecnologia è utilizzata da molti, compresi i criminali che ne approfittano per commettere crimini.

Per combattere questa nuova forma di malvagità, il governo giapponese istituisce un’unità di polizia, la Sezione 9, specificamente pensata per affrontare questioni legate a tecnologie robotiche, mediche e informatiche. Gli spettatori possono seguire i leader di questa unità, Daisuke Aramaki e Motoko Kusanagi, mentre affrontano vicende legate a rapimenti, informazioni segrete, squadre armate e politici corrotti.

Ghost in the Shell: Stand Alone Complex tratta tematiche complesse. La presenza di uomini e di androidi solleva interrogativi molto interessanti sulla connessione dell’io al corpo, sul pensiero individuale-artificiale e sulla connessione alla rete globale. Una serie anime in bilico tra scienza, etica e religione.

Una serie splendidamente animata, grazie ad una CG di grande qualità, che racconta una storia avvincente grazie ai personaggi ben caratterizzati e curati nel profilo psicologico e alle scene di azione spettacolari.

9. Erased

erased

Non badare all’età dei personaggi. Questa serie anime prodotta da A-1 Pictures riuscirà a sconvolgerti e appassionarti grazie alla sua bellezza, ai suoi momenti avvincenti e toccanti.

Ma di cosa parla Erased? Questa piccola opera d’arte segue il protagonista Satoru Fujinuma, un mangaka apprendista di 29 anni che venta un potere misterioso chiamato Revival il quale gli permette di tornare indietro nel tempo per prevenire incidenti e tragedie, abilità che Fujinuma usa spesso per salvare molte vite. Le cose degenerando quando, rientrando a casa, trova il corpo senza vita della madre. Accusato dalla polizia di omicidio, attiva il suo potere per salvare la madre e viene catapultato dal 2006 al 1988.

Satoru si rende conto che l’omicidio nel futuro potrebbe essere correlato all’uccisione di una vecchia compagna di classe e cerca di trovare la verità nel passato per salvare le persone a cui tiene nel presente.

E se ti piacciono i viaggi nel tempo ti consiglio di recuperare anche Steins;Gate!

8. Berserk

Berserk seinen anime

Potevamo forse non inserire, fra le serie anime più adatte ad un pubblico maturo, l’insuperabile Berserk, trasposizione dell’omonimo manga del maestro Kentaro Miura? In Berserk, gli spettatori seguono le avventure del mercenario Gatsu, un formidabile guerriero che nella vita non ha conosciuto altro che guerra e violenza, il quale si unisce alla Squadra dei Falchi, un gruppo di mercenari guidato dal carismatico e affascinante androgino Griffith, un personaggio le cui ambizioni sono la chiave del suo essere.

Quello che inizia come un racconto militare diventa gradualmente più oscuro e più fantastico, e i legami del gruppo vengono lacerati dalla brama di potere e da una terribile tragedia in un’avventura dark fantasy che ha fatto la storia!

Ti stai chiedendo come mai Berserk occupa soltanto l’ottava posizione? Perché per quanto sia il manga fantasy più bello di sempre, nonché uno dei capolavori della letteratura fantastica, la serie anime non è assolutamente allo stesso livello del manga. Quindi recuperatela perché va senz’altro vista, ma non osate non leggere il manga!

Mi raccomando: non guardare l’adattamento CGI del 2016 ma l’adattamento di 25 episodi della Oriental Light and Magic.

7. Cowboy Bebop

Cowboy Bebop anime

Nella seconda metà del 21 ° secolo, l’umanità si è spostata oltre il pianeta terra e ha colonizzato numerosi pianeti e lune attraverso il sistema solare. Nella vasta e oscura distesa dello spazio, le organizzazioni criminali e i trafficanti sono un problema quotidiano per la polizia. Tra coloro che combattono i criminali ci sono cacciatori di taglie fuorilegge spesso indicati come cowboy. L’affascinante Spike Spiegel, uno di questi cosiddetti cowboy, si unirà ad un gruppetto di altri strani personaggi per dare la caccia ai criminali da un pianeta all’altro e fare soldi evitando i poliziotti.

Dallo Studio Sunrise arriva uno dei più bei anime da vedere che si è consolidato come un classico moderno nella tradizione degli anime. Cowboy Bebop si pone come una grande porta d’accesso agli anime seinen grazie ai suoi temi maturi e le sequenze d’azione e di combattimento. Cowboy Bebop riesce inoltre a dare un senso all’utilizzo di un’intera galassia come ambientazione e a mantenere comunque una storia interessante con personaggi simpatici o allettanti.

6. Parasyte

Parasyte anime seinen

Shinichi Izumi, un liceale brillante ma allampanato, diventa l’ospite riluttante di una strana creatura aliena che, fortunatamente per lui, finisce per impossessarsi della sua mano destra piuttosto che del suo cervello. La creatura e Shinichi sono così costrette a cooperare per sopravvivere all’invasione e sconfiggere altri alieni il cui unico obiettivo è la distruzione del genere umano.

Con Parasyte, o Studio Madhouse porta in scena un anime horror fantascientifico fra i più interessanti, grazie alla splendida evoluzione psicologica del protagonista. Oltre alla trama matura e alle tematiche complesse e profonde toccate, c’è un’ulteriore ragione se l’anime viene considerato seinen, ovvero l’enorme quantità di violenza, sangue e shock che vi si trova. Kiseijuu è un’ottima scelta per tutti i fan degli anime che amano l’orrore e il sangue mescolati alla fantascienza. E per chi non vuole farsi mancare nulla c’è anche una sotto trama amorosa davvero toccante e musiche struggenti perfettamente adatte alle atmosfere della serie.

5. Vinland saga

Vinland Saga

Vinland Saga è un vecchio manga del 2005 di Makoto Yukimura, pubblicato prima sulla rivista Weekly Shōnen Magazine e poi sul magazine seinen Afternoon. Nel 2018 è stato finalmente annunciato l’adattamento anime e la serie che ne è venuta fuori, composta da 24 episodi, è qualcosa di spettacolare (puoi recuperarla su Prime Video)!

La storia è epica. Nessuno studio di animazione voleva affrontare l’ardua sfida di adattarlo e rendergli giustizia finché non è arrivato Wit Studio. Se ti sei chiesto come sarebbe una storia vichinga in versione anime, devi dare una possibilità a Vinland Saga, una serie splenda, brutale, violenta e meravigliosamente animata. In questi 24 episodi seguirai le avventure del mercenario islandese Young Thorfinn, un personaggio la cui vita è fatta di guerra e morte, in una storia che combina elementi familiari con la filosofia in una trama avvincente ispirata alla cultura nordica.

4. Monster

Monster anime seinen

Impossibile parlare di seinen senza citare le opere del maestro Naoki Urusawa, probabilmente il più grande mangaka seinen vivente. Alcune delle sue storie, come 20th Century Boys e Billy Bat, sono annoverate fra i migliori manga di sempre, grazie alla bellezza delle loro trame psicologiche e mature. Di uno dei suoi più bei lavori, Monster, è stata realizzata anche una serie anime, la quale ripercorre con grande cura e precisioni gli eventi narrati nell’omonimo manga.

Questa favolosa serie anime racconta la vita del dottor dottor Kenzou Tenma, un neurochirurgo d’élite, il quale decide di operare un ragazzino piuttosto che il sindaco della città. Questa sua presa di posizione sociale lo porterà a perdere il lavoro e gli affetti. Con il passare del tempo, però, si verrà a costruire un quadro assai peggiore. Presto, infatti, Tenma scoprirà che il ragazzino salvato è un assassino sociopatico.

Da qui in poi avrà inizio la caccia del dottor Tenma, intenzionato a porre fine alla follia omicida del suo paziente: un inseguimento teso e coinvolgente dall’impressionante carico emotivo e psicologico.

E, mi raccomando, non perderti tutti gli altri splendidi manga seinen dell’autore!

3. Code Geass: Lelouch of the Rebellion

Code Geass Lelouch of the Rebellion

Di Code Geass: Lelouch of the Rebellion avevamo già parlato nell’articolo dedicata ai migliori anime da vedere, e non può essere altrimenti. Code Geass è, infatti, una delle serie meglio sviluppate per quanto riguarda la trama.

La storia messa in scena è un intricato racconto fantapolitico scritto in modo sensazionale da Ichirō Ōkouchi. Ambientato in un mondo ucronistico, l’anime racconta lo scontro fra il Sacro Impero di Britannia e il Giappone, nazione conquistata dalla superpotenza britannica e rinominata ” Area 11″. Lelouch, principe rinnegato di Britannia, promette l’annientamento di Britannia inseguito all’ccisione di sua madre.

Ad aiutarlo in questo arduo compito sarà l’incontro con C.C, una ragazza misteriosa la quale gli concederà l’abilità del Geass, noto come “Poter dei Re”, il quale gli permette di sottomettere la volontà altrui e controllarne la mente con il solo contratto visivo. Per combattere Britannia crea un’identità fittizia, nota come Zero, il paladino della giustizia, e fonda l’Ordine dei Cavalieri Neri con l’obiettivo di proteggere i più deboli.

2. March comes in like a lion

March comes in like a lion

Rei Kiriyama ha eccelso in una cosa sola per tutta la sua vita, lo Shogi. Dopo aver perso i genitori in tenera età, il padre adottivo lo ha introdotto al gioco e con il tempo vi si è fissato tanto da diventare uno dei più giovani professionisti del mondo. Al liceo, Rei lotta con l’inettitudine sociale e il trauma passato con la sua famiglia adottiva. Eppure, grazie al sostegno di mentori e sorelle vicine e il loro nonno, Rei cercherà di crescere oltre gli ostacoli sulla sua strada, sia personalmente che professionalmente.

Dal creatore di Honey and Clover arriva questo anime con immagini straordinariamente belle e una storia di crescita e resilienza individuale. Un Marzo da Leoni (pessima traduzione del titolo originale dell’anime) è uno spaccato di vita drammatico che fa il suo lavoro quando si tratta di farti provare un assortimento di emozioni ed empatizzare o disprezzare i suoi personaggi. Se in parte guardi gli anime  per momenti catartici con personaggi multidimensionali, allora questo è il titolo che per te.

Una storia di crescita e umanità profonda che si sviluppa affrontando il tema della depressione e della salute mentale, raccontati in modo appropriato. Da sottolineare anche la bellezza della colonna sonora. Una serie davvero sbalorditiva che sarà in grado di emozionarti, farti ridere, farti arrabbiare e farti piangere: preparati!

1. Mushishi

Mushishi anime

Mushishi segue le vicende del vagabondo itinerante Ginko, il quale fondamentalmente va in giro e risolve o assiste le persone con problemi che hanno a che fare con gli spiriti magici, i misteriosi Mushi, creature simili a insetti e invisibili al resto degli uomini e legate alla vita e alla natura.

Questo anime ha un ritmo lento e racconta storie a episodi individuali che possono variare dal più oscuro del buio al più chiaro della luce, ed è tutto supportato da scenari mozzafiato e meravigliose colonne sonore.

Peccato che questo anime seinen sia pressoché sconosciuto in Italia perché è davvero di una bellezza sconcertante. Mushishi ha tre stagioni (46 episodi in tutto), due speciali di 45 minuti e un film, tutti prodotti fantastici realizzati alla perfezione.

Questa serie è un vero e proprio classico, un anime sulla vita che calma l’anima con i suoi momenti psicologici di riflessione.

Articolo precedenteClassifica dei 10 migliori dungeon crawler da tavolo
Articolo successivoLéon dei Melancholia: il brano ispirato al film di Luc Besson
Un consulente SEO? Uno scrittore a tempo perso? Un creativo a tutto tondo? Macché, è solo Alvise, il fondatore di Contea Geek. Vive sulla terra da ormai 26 lunghi anni e ogni argomento geek lo interessa, dai giochi da tavolo al cinema, dai fumetti agli anime. Consulente SEO e SEM presso alvisecanal.it e autore di Keyword Research Avanzata, ogni tanto si finge anche scrittore di fantasy e critico cinematografico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here